Telgram – le statistiche sui CANALI di comunicazione e la loro importanza

Quello che qui vediamo sono le statistiche dell’uso dei canali di .

I numeri di telegram

Si trovano pure i dati realtivi all’Italia. I dati sono aggiornati a giugno  2016

Telegram è un’applicazione di messagistica istantanea, fondata nel 2013 da due fratelli russi, Nikolai e Pavel Durov.

Telegram possiede importanti punti di forza: gratis, velocissima, sicura, semplice da utilizzare. Può sincronizzarsi immediatamente su tutti i dispositivi in cui l’hai installata. Dunque, la si può usare sullo smartphone (scaricandola direttamente dal personale app store), sul tablet, ma anche sul Pc, installando TelegramDesktop.

Permette di inviare un numero infinito di messaggi, foto, video e altri file in vari formati (.doc, .zip, .pdf, fogli di calcolo, file creati con Photoshop, etc…)

Tralascio confronti con applicazioni che “sembrano” simili. Rispetto alle quali ha diversi vantaggi. Vediamo solo quello relativo ai Canali, oggetto del grafico.

  • Canali: I canali rappresentano uno strumento di fondamentale importanza per chiunque voglia poter gestire un mezzo di comunicazione potente per  inviare messaggi ad un pubblico vastissimo: non esiste limite al numero di membri che possono farne parte. A differenza delle “tipiche” chat, nei canali si ha  un “proprietario” del canale (relativi amministratori, se presenti) e i destinatari. gli altri utenti non possono inviare messaggi, perché il canale, assolve ad una funzione diversa dalla chat. Pertanto il  canale si caratterizza per una modalità di “conversazione a senso unico” , cioè UNO a MOLTI, ed è per questa ragione utilissimo per tutti coloro che hanno la necessità di inviare comunicazioni evitando che il “gruppo di discussione” sia “intasato” da messaggi non necessari ma che trovano senso nella normale chat privata.Il canale diventa il luogo fondamentale per le comunicazioni primarie senza le notifiche sugli smartphone dei partecipanti al Canale. Esempio pratico: un imprenditore che ha la necessità di inoltrare a tutti i suoi dipendenti comunicazioni di servizio; una scuola che vuole diffondere in brevissimo tempo ai docenti gli aggiornamenti sulle attività in corso; un’azienda che vuole far conoscere lprodotti e promozioni ai clienti che hanno prestato il consenso all’invio di informazioni commerciali. Ci sono canali pubblici e canali privati. I primi avendo un username, possono essere trovati tramite una ricerca direttamente su Telegram; gli altri NO. A questi si accede mediante invito.
  • Lasciamo stare la gestione del canale e parliamo di Marketing.

    I canali possono essere d’aiuto nelle strategie di web marketing

    Questa modalità di comunicazione è ottima per migliorare il marketing digitale. È utile specialmente nella realizzazione di una relazione duratura tra l’azienda e consumatori (marketing B2C) questi ultimi, infatti, potranno essere aggiornati rapidamente su novià, promozioni, eventi, etc…

  • Adattato da http://www.comunicarekairos.it/blog/marketing-web/social/29-perche-usare-i-canali-telegram.html

 

Share

Professional ecosystem – Strumenti di lavoro per Managers e Docenti

Che strumenti dovrebbe usare un Manager, ovvero dovrebbe conoscere e con una certa sicurezza usare? Personalmente li conosco ma saperli integrare nella professione è, per dire, un’arte che si apprende nel tempo. Un coach sarebbe certamente utile.

professional ecosystem

Le attività prese in considerazione sono molteplici, direi tutte quelle di un professionista in azienda: Il lavoro quotidiano in gruppo o col team. la conoscenza e le risorse dell’azidena, la formazione aziendale relativi corsi, le comunicazioni digitali e le risorse, gli eventi e le relazioni con i social media.

Ad ognuna di queste conoscenze/attività sono legati specifici strumenti digitali, software e piattaforme.

Un coach in azienda che renda tutto questo ecosistema funzionale a mio avviso sarebbe molto importante. Una persona con esprienza di formazione su queste tecnologie,oggi è sempre più necessaria se non indispensabile.

 

Share