Un argomento poco trattato: come pagano le imprese in Italia ?

Il titolo presupporrebbe una buona risposta. Si siamo bravi a pagare. Ma …

Come si può leggere

NONOSTANTE IL TREND POSITIVO, IL NUMERO DI IMPRESE ITALIANE IN GRADO DI RISPETTARE I TEMPI PATTUITI CON I FORNITORI È ANCORA BASSO: SOLTANTO IL 38,2% SALDA LE FATTURE ALLA SCADENZA

In questo articolo ci sono diverse analisi. Quello che appare chiara è la spaccatura notevole tra il Nord ed il Sud. Il Centro Italia non è molto migliore del sud. Vediamo un pezzo della analisi:

L’analisi delle aree geografiche

Scendendo nel dettaglio delle aree geogra che, le imprese del Nord- Est sono le più puntuali d’Italia, col 46,5% di pagamenti e soltanto il 6,4% di ritardi gravi. Positiva anche la performance del Nord- Ovest, dove le imprese virtuose rappresentano il 43,4% e quelle gravemente ritardatarie appena il 7,3%. La situazione si aggrava spostandosi al Centro, dove solo il 34,5% di aziende risulta puntuale e i cattivi pagatori rappresentano il 12,3% del totale. Sud e Isole si confermano l’area più in difficoltà nei pagamenti commerciali: qui solo poco più di un’azienda su quattro (il 25,9%) è virtuosa e ben il 17,3% salda i debiti con i fornitori con oltre 30 giorni di ritardo. Lo stesso divario fra Nord e Sud del Paese si nota considerando la classi ca regionale, dove il Veneto si attesta come la regione più puntuale d’Italia, con il 47,6% di pagamenti regolare.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.